giovedì 17 giugno 2010

Aprile spossato.


Le palpebre crude sono muri di cemento a getto, quelli che da bambino mi bastava guardarli e mi veniva un male sotto le unghie, erano così grigi, concreti, non serviva nemmeno immaginare le mie dita grattarci sopra, la carne viva bruciava più veloce del pensiero.
Mi sforzo di tenerle chiuse, le sento tremare, percorse da piccoli ragni di sonno, zampe pungenti sugli occhi che, lì sotto, dietro queste membrane esauste per lo sforzo di rimanere distese, non dormono.

Sotto palpebre chiuse, ho occhi spalancati.
Orecchie aperte.
Mani che scivolano sulle lenzuola.

Ascolto, allora.
Pioggia fresca fra le foglie, vetri e tetti, sopra la fronte la finestra sembra febbre.
Schiocchi rapidi di tacchi, tutto un codice a rintocchi, che dice donne, biscotti al cocco e latte, uno dei tanti mondi accanto, struscia e non ti tocca.

Niente.
Occhi sbarrati, fanali e nebbia, sotto coltri ruvide di lana grezza.

Tattile, allora.
Scivola il palmo sulla distesa blu di lenzuola, le gambe in posa di corsa, le braccia sul materasso, una parete contro cui appiattirsi, poi una ruga, grinza di cotone, la prendo tra dita e palmo.
Inspiro dal naso, accetto la sconfitta.

Va bene.
Mi alzo.
Prometto.
Non vado più a letto.
Così tanto tardi che è ora di alzarsi.
Così tanto che quasi c’è Maggio.

11 commenti:

eppifemili ha detto...

era tanto che non passavo di qui.
che sbaglio che ho fatto!! :)

Claudio dei Norma ha detto...

T'aspiett', Peps, io già m'aggio alzat'.

peppermind ha detto...

@eppi: Tranquilla!
Anche io passo poco di qui :P

@Claudio: Bene, alziamci e andiam!

cantoediscanto ha detto...

Come fai a sapere quello che mi succede tutte le mattine? :)

pyperita ha detto...

Un post che è più una poesia. Bellissimo.

peppermind ha detto...

@canto: Mi annido negli interstizi del tuo piumone U_U

@Pyperita: Grazie, mi commuovo veh?

Giangidoe ha detto...

E' successo: ho visto la prima puntata del DR WHO. Però la serie nuova.

VicKy ha detto...

Più leggo i tuoi mesi, più mi piacciono e più penso di scrivere i 'miei'... ma poi non lo faccio e penso che ne potremmo fare un calendario, con i tuoi e, magari, ci potrei aggiungere foto e/o disegni. Chissà..., intanto mi godo sprazzi di poesia in giornate più o meno lunghe, più o meno faticose, di vita.
Ciao pepper :)

peppermind ha detto...

@Giangi: In che senso... quella "2005", oppure la quinta stagione della serie "2005"?
Perché le meglio sono la 2 la 3 e la 4, della serie 2005.

@Vicky: Grazie e... certo, fanne quello che ti pare dei "miei mesi"... che stanno volgendo al termine, ormai.

Anonimo ha detto...

Una chiusura diversa dal quel che mi sarei aspettata, ma degna del tuo senso dell'umorismo!

Linda

peppermind ha detto...

@Linda: Grazie Linda :)