venerdì 26 febbraio 2010

Ermetica Mente: guerra civica.


La tua cultura ha in odio la mia.
Mi dici, anzi, mi canti (ti prenderei a Pupate solo per la definizione di “canto” che cerchi di smerciarci) che invece di averla abbandonata INSISTI nel crederci?

Guerra sia.

Non venirti a lamentare, poi.
Hai iniziato tu.

14 commenti:

Remy LeBeau ha detto...

E' uno scandalo.
Primo perchè l'hanno fatto cantare, secondo, ma questo visti i precedenti (Toto Cutugno) in realtà è quasi normale, per la canzonaccia retorica e schifosamente lacrimosa. Poveri i tapini che ancora pagano il canone.

Claudio dei Norma ha detto...

La sua "cultura"?
Hai ragione, e guerra sia.
C'è aria di rivolta nei territori occupati.

Gary Coopo ha detto...

no so pepper, senza ricorrere a Gaetano l'unica cosa sana da fare sarebbe quella di non cascare nella trappola mediatica e polemica costruita ad arte e restituire il pricipe all'oblìo che merita invece di continuare a parlare di lui e dei suoi degni compari

peppermind ha detto...

@Remy: Retorica, la canzonaccia, solo di facciata... ma sono io cye ci vedo altro, forse.

@Claudio: Sì, magari... magari.

@Gary: Hai ragione, ma ogni tanto mi salta l'elmbolo anarchico... poi, alla fine, mi rifaccio a Locke:

"Là dove la legge finisce, comincia la tirannide, quando la legge sia trasgredita a danno di altri, e chiunque nell'autorità ecceda il potere conferitogli dalla legge e faccia uso della forza che ha al proprio comando per compiere nei riguardi dei sudditi ciò che la legge non permette, cessa, in ciò, d'esser magistrato, e, in quanto delibera senza autorità, ci si può opporre a lui come ci si oppone a un altro qualsiasi che con la forza viola il diritto altrui."

claire ha detto...

semplicemente guerra sia!!

Lindalov ha detto...

Nono, niente guerra, concordo con Coopo.
Indifferenza, dimenticatoio.

Baci Pepper!

VicKy ha detto...

Mah, io una guerra la farei e cerco di farla, ma non è così facile boicottare certi argomenti (Sanremo), quando tutti ne parlano e, magari, ti costringono a farlo per lavoro.

Non so... ieri ho (ri)visto Il divo di Sorrentino e stamattina ho letto i giornali. Resto sempre più basita dinanzi a certe illegalità perpetrate nella quotidianità, sotto gli occhi di tutti. E penso alla cena a villa Gernetto e rivedo le immagini di Sorrentino sulle feste di Pomicino... mi sento male, non è cambiato nulla e mi aspetto che ora inventeranno una qualche clausola per ripresentare la lista del Pdl nel Lazio e poi leggo e sento del caso Mills, di come il Tg1 ne ha dato notizia e penso e so che sono mille le notizie false che quotidianamente diffonde la Tv.

E la maggior parte della gente ci crede.
E una parte si oppone nel proprio piccolo, ma non arriva alla fine del mese, fa un lavoro di merda e non crede più alla rivoluzione.
E il principe cantante e autore è la punta dell'iceberg, il manichino nella vetrina di Sanremo, dove si espone ciò che va di moda.

Scusa lo sproloquio Peppermind, ma sono desolata stamattina e avrei voglia di riuscire a fare più rivoluzione nel mio piccolo...

Giangidoe ha detto...

Io ringrazio la totale assenza della tv dalla mia vita recente, che mi ha permesso di non subire lo sdegnoso strazio di tutta questa storia.

pyperita ha detto...

Certo che pure i principi abbiamo di infimo livello,non si salva proprio nessuno!

peppermind ha detto...

@claire: Yeah! Via, sulle montagne!

@Linda: Uhm... uno sparo piccolo piccolo? Uno soooolo! Daaai!

@VickY: Macché scusa, se non ci fossi tu ad ampliare il discorso striminzito di questo pepper :P
Hai ragione, per la punta dell'iceberg, almeno, sono d'accordo.

@Giangi: Guarda che manco io uardo la tv... eppure i vapori putrescenti arrivano alle mie nari... soccio che poesia.

@Pyperita: Prìncipi e princìpi, tutto sotto zero.
E NON ho detto sottoterra, eh?

Anonimo ha detto...

Mr. Peppermind, lei è troppo al di sopra di certo pattume. Non si sporchi le mani scrivendone...
Linda

VicKy ha detto...

Non so se hai visto la geniale versione di Elio, ma rivederla vale comunque la pena! :)

peppermind ha detto...

@Linda: Ok, ok... ci sparo sopra e non ci penso più :P

@VicKy: Visto sì!
Bellissimo...

grafemi ha detto...

Credo che finirà per diventare l'inno dell'UDC. Lo meriterebbero entrambi - l'UDC, e la canzone.
Paolo