venerdì 9 aprile 2010

Lo sgabuzzino cinese (2)

(Premessa.

Il documento che chioso qui sotto è REALMENTE un libretto di istruzioni di un elettrodomestico, o meglio, la traduzione dal cinese all'italiano di tali istruzioni, o meglio ancora, dal cinese all'inglese ed infine all'italiano.
Può essere letto almeno in tre chiavi:

- Hanno preso la traduzione inglese e l'hanno sbattuta nel traduttore di Google, ovvio che NON abbia alcun senso in italiano, che c'è da ridere? È solo la dimostrazione pratica dell'esperimento mentale di Searle, la cosiddetta "stanza cinese" (guardacaso...), dove il traduttore di Google è l'omino di madrelingua romancia, in genere un indigeno elvetico, contabile, che arrotonda la già esosa paga con questo lavoro meccanico, cioé, che non sa né l'italiano, né l'inglese, figuriamoci il cinese, che segue solo delle istruzioni in lingua romancia per prendere le frasi che gli arrivano e trasformarle in altre frasi, senza sapere assolutamente che significhino. Punto e stop.


- Il traduttore invece sa sia l'inglese sia l'italiano, quindi c'è da ridere, perché, procaputrettola, che capperuolo di italiano conosci? In che mondo zen-dei-poveri credi abitino gli italiani per dire simili crapulonerie, lì, nella quiete del tuo sgabuzzino cinese?


- Non c'è alcuna traduzione, è proprio un madrelingua italiano che sta spiegando come funziona l'elettrodomestico. Quindi, più che ridere, c'è da piangere, urlare, dibattersi nel fango della disperazione per l'idiozia che vibra nell'animo di tale essere.


Se scegliete la prima chiave, ok, passate oltre, se invece scegliete una delle altre due...)


• Quando il soffiatore (prostratevi alla rivelazione! L'oggetto di venerazione trattasi di SOFFIATORE, da noi poveri adepti in cerca dell'elettrodomestico-buddha stupidamente chiamato PHON) è usato nella stanza di bagno, è tuttavia pericoloso se l'interruttore è via (l'interruttore non c'è, è andato via, l'interruttore non è più cosa mia? AH! Moriremo soli! Perché tutta questa sofferenza? Torna, interruttore, TORNA!), dunque per favore la tirata fuori dalla spina dopo l'uso (eh?, perfavore, la "tirata fuori" SOLO dopo l'uso, e non fatelo arrabbiare, che se fai la "tirata fuori" PRIMA dell'uso son puparuoli amari... tipo che non si accende manco il phon, tipo. Ma va? Eh sì. Trasecolo! Son cose. Vero neh? Eh sì.).

• Per favore di inviare il filo metallico malvagio
(HO PAURA! Il filo metallico malvagio... me lo diceva la mia MAMA che "se non dormi chiamo il filo metallico malvagio!") al servizio di dopo che-vendita nominato per cambiare un nuovo (ahem, Guru dello sgabuzzino? Guru? Dai, vieni qui... calmati... ti sento agitato... devo inviare il cattivaccio al servizio di dopo che-vendita, che vendita!, CHE VENDITA!, ahem, scusa, mi sono eccitato... dicevo.... inviare in quel posto strano che-vendita, poi nominato... nominarlo, via, per cambiare un nuovo... due punti? Un nuovo cosa? Tu mettici due punti, per troncare una serie di nonsensi, e vai tranquillo? Ok. Due punti siano): hanno degli attrezzi speciali per evitare il pericoloso che causato dalla sostituzione da sé (meditiamo sul precetto infuso di luce gnoseologica, il quale ci evince sul fatto che esiste un ATTREZZO, manco uno strumento, proprio un attrezzo, speSCIale... tipo un badile per raccogliere escrementi in copiosa quantità, attrezzo da usare per evitare i pericoli causati dalla sostituzione del sé... cioé, quando ti prendono e ti mettono la personalità di un altro dentro, chessò, quella di Cicchitto, ribrezzo, puteolenza, costernazione!, niente paura, ecco che con l'attrezzo di cui si tratta, a suon di badilate... badilate piene di merda, via, lasciatemelo dire, proprio dritte su quella faccia da parroco guardone, lo rimandiamo nel suo sgabuzzino delle libertà).


• Suggerisco per installare la corrente protetta regolando come la protezione di allegato nel circuito elettrico di stanza di bagno
(il suggerimento era più che saggio, saggione, saggistica, via! Ma a noi gementi e insoddisfacenti in questa valle di laGrime ci sfugge il concetto di "protezione di allegato"! Che è? Scansione antivirus?). La corrente di lavoro di questo montaggio (maestro, rabbi, eccellenza! Ci fa arrossire così...) non dovrebbe essere eccessa 30mA (uhm... ma io sapevo che nel montaggio ogni eccessa è la benvenuta... poi con un bel "lavoro" lungo 30mA...).


Assorbire!

Deglutire!
Ruttare per bene!
Questi capitoletti sacri!
Urge che decantino nelle nostre anime vagolanti nel buio!
Ehi, ma che ca... chi è chi mi palpa nel buio?!?
Ten i man apost!

(to be continued, ovèro, per essere continuato, direbbi il santone nello sgabuzzino)

9 commenti:

VicKy ha detto...

Il phon dal filo metallico malvagio è quello di Final Destination! Fico! Ma da quale spaccio ti servi?!

p.s. Interessante l'esperimento della stanza cinese. Finalmente ho capito la logica delle risposte di alcune persone con cui lavoro! :D

peppermind ha detto...

@VicKy: Quale spaccio nel senso di elettrodomestici e cazzabbubbole, oppure di DROGA?
Vabbe', è lo stesso tanto... :P
p.s. visto che la filosofia serve? >.>

Grace (ma nana) ha detto...

WeWWerino..mi scuserai, ma sto per commentare questo tuo capolavoro in lingua inglese..l'inglese di un traduttore trovato nella rete:

I believe that this your post is too much to laugh. A line I have not lost, I have drunk him as it was a glass of water frozen at thirteen and fifteen o'clock in a warm afternoon of August.
It has come me desire to buy a fon as soon as possible. I want to ventilate my curls.
With endless respect..

Grace

P.S.
Mi sento male hahahahahaha SssMackkK

VicKy ha detto...

Appunto, è lo stesso spaccio che ti fornisce elettrodomestici e simpatia in quantità... anche da fumare :D

lise.charmel ha detto...

sto pensando di smettere di asciugarmi i capelli all'aria
;)

c13 ha detto...

che ci volesse anche l'antivirus per il phon non la sapevo mica

intanto che i capitoletti decantano nella mia mente ottusa ed annebbiata da sì copiose illuminazioni tute 'nsema, vado a meditare nello sgabuzzino.

armata di badile, sisamai.

ossimoro73 ha detto...

dopo istruzioni cotanto inquietanti avrei avuto paura ad utilizzare quel phon.
specie per il filo metallico malvagio, solo a leggere la definizione mi è venuto da mettere le mani sul collo a mò di protezione
ossimoro73

pyperita ha detto...

Dov'è il mio commento di ieri??

peppermind ha detto...

@Grace: Wwawie! (Grazie)
Un commento inglese a una traduzione dal cinese non me l'aveva mai fatto nessuno ç__ç

@VicKy: Già, sembra una terra paradisiaca :P

@Lise: Sì, è un'ipotesi da prendere in seria considerazione U_U

@c13: Ormai è tutto digitalizzato... va tutto 'nsèma... (me vien de ritt)

@Ossi: Tu scherzi, forse, forse no... ma quando il suddetto soffiatore ha improvvisamente iniziato a soffiare come un ammalato di enfisema, l'ho spento e buttato via. Meglio non indagare oltre.

@Pyperita: ... io non ho fatto niente °__°