venerdì 27 novembre 2009

Lo sgabuzzino cinese (1)

Tempo fa acquistai un elettrodomestico in quei negossietti sgrausi cinesi, che ti vendono una libreria luigi quindici a 10 euro’s, e via che vai.
Tengo la malaccorta passione di leggere i libretti delle istruzioni che vi si accompagnano, anche se l’elettrodomestico in questione è di quelli dal funzionamento a prova di leghista, che anche il figlio di Bossi riesce a usarli, che ci voleva portare una tesina all’esame di maturità, magari che lo passava, tanto era sicuro sulla materia.
E, come da un vasodanotte di Pandora, ecco che da esso ne è fuoriuscito un testo esoterico,
ermetico e trismegistico!

Inizio qui a riportarne fedelmente il verbo, commentandolo per penetrarne le profondità da palinsesto cinese, tradotto da un santone ubriaco munito di un software pulcioso, lì tra le polveri e le macerie di una
stanza cinese sicuramente adibita a ripostiglio per le scope.

M.s. (medium scriptum) non vi dico che elettrodomestico è, in osservanza religiosa del testo sacro, che non riporta MAI il nome corretto dell’oggetto, da cui deduco, animato dal fervore del giovin discepolo, che è un elettrodomestico-buddha, che devo raggiungere l’illuminazione, risplendere tutto circonfuso di nirvana, e poi usarlo nella giusta maniera.

Dal libretto d’istruzioni ai Milanesi, prefazione e prime avvertenze.

Prefazione:
Legga prego con attenzione questa libretto d'istruzioni, dispongalo al posto credibile quando non uso evitare danni

(se non uso evitare danni, se li voglio questi danni, devo mettere questo libretto al posto credibile… uhm… nella pattumiera? E poi mi devastano la casa? Mistero della fede!).
Se presentate questo apparecchio ad altre persone,
(Salve, questo è il mio apparecchio!
Ohhh, che bell’apparecchio che hai, Pepper!
Grazie, care persone!
Ma di niente, ma perché ceppa ci presenti un apparecchio, ti sei precocemente indementito?
Tacete, pagani!)
presenti prego insieme questa istruzione.
(Questo è l’apparecchio.
Chi m’ha dato questo?
M’ha dato questa!)

Parametro elettrico
230V 50-60Hz 1200W

Avertenze:
• Questo elettrodomestico è fatto
(virgola?) domanda per il potere di 230V soltanto.
(È fatto, sì, fuso come uno stantuffo a vapore, vedo che lo ammetti anche tu, “salve sono un elettrodomestico, e mi drogo”, anche perché domanda soltanto 230V, cioè, tipo, che storia, solo un fattone poteva chiedere così poco, nah)
• Indossare non di immergere quest'elettrodomestico nell'acqua
(lo indosso nell’acqua, ma non lo immergo… cioè, entro nell’acqua, e poi lo indosso, me lo metto nel… vabbe’, lo indosso, ma… se sono nell’acqua… ah, whatever);
non usarlo mentre lavando o usarlo al di sopra di il vascello con l'acqua
(il comodo e pratico vascello con l’acqua che nessuna brava massaia si fa mancare nel proprio bagno);
non di usare vicino alla vasca da bagno (no, vicino lì no), vicino al bacino
(bacino? What is "bacinoes"?) o vicino (no, aspetta: BACINO? In che senso "bacino"? Muovi er bacino, OHHHH macarena?) all'altro vascello pieno di acqua (AH! Ho capito!
L’altro vascello pieno di acqua è MALE!
Vascello con l'acqua BENE, l’ALTRO vascello pieno di acqua, MALE);
non farlo tocca dall'acqua quando pulire.
(pulire cosa?
L’elettrodomestico?
Il vascello pieno di acqua?
Il misterioso “bacino”?
In che senso BACINO?
Che sta cosa m'è rimasta qua... ven chì, dame un basin, PCIUH, PCIOH?
O l’altro, brrrr, malvagiohhh, vascello pieno di acqua?
Cosa non devo fare toccà quanno che pulire coll’acqua, che poi acqua tocca acqua e me fanno vasi comunicanti?)

Ah, le grandi domande che pone il Questa Libretto d’Istruzioni!
Ah, su esse rifletterò!
Ah, con esse migliorerò!
Ahone!
Attraverso esse la luce raggiungerò… e stringerò gli oci, soccio che riverbero.

(to be continued, ovèro, per essere continuato, direbbi il santone nello sgabuzzino)

33 commenti:

Remy LeBeau ha detto...

Ma che cacchio hai comprato?

Claudio dei Norma ha detto...

Che Questa Libretto Distruzioni sia la risposta cinese alla Stanza di Searle...?

Arcureo ha detto...

Minchia è talmente sgrammaticato che potrebbe anche risultare credibile anche come spam!

Chica ha detto...

un'arma di disistruzione di massa?????????

Anonimo ha detto...

ma almeno, li asciuga i capelli?
(il vascello fantasma?)
gmai

peppermind ha detto...

@Remy: Non posso disvelarlo!
Sarebbe una macchia oscura nel percorso verso la redensiùn!
Comunque una certa atea miscredente l'ha già capito :P

@Claudio: La dimostrazione della validità della stanza cinese di Searle fatta libretto, sìsì.

@Arcureo: Ehilà, grazie della visitina :)
Guarda, secondo me allo spam je fa 'n baffo: è la MADRE di tutti gli spam, il libbr(etto) sacro.

@Chica: eh, se lo "indossi non di immergere nell'acqua" può fare i suoi bravi danni :P

@Gmai: Blasfema!
:P

Anonimo ha detto...

uh!
e perchè?
:)
gmai

peppermind ha detto...

@Gmai: ... perché hai mostrato mancanza di fede e pazienza presupponendo che la funzione dell'elettrodomestico-buddha sia quella di asciugare i cavei, abbandonando la meditazione su questA libretto d'istruzione sacro :P

VicKy ha detto...

Un GREMLINS asciugacapelli, ecco cos'è! Tenere lontano dal bacino e dal vascello d'acqua, altrimenti diventa cattivo e usa tutto il potere 230V e magari il potere gli aumenta pure. Però, hanno dimenticato di avvertire di tenerlo lontano dalla tazza, quella post-prandiale o quella per la colazione. Comunque lontano dalle tazze. Mhhh... mica sono fatta bene questa libretto d'istruzione!

grafemi ha detto...

Esilarante: ho riso davvero di gusto!

Poco tempo fa ho provato un cellulare, sempre cinese. Una delle voci di menù era "carta da parati" - credo fosse il modo con il quale si impostava il wall-paper, cioè lo sfondo dello schermo...

Il punto è: se questo è la traduzione di quello che loro volevano dire (che immagino essere stato qualcosa di sensato, in partenza), cosa avranno capito, ad esempio, delle specifiche eureopee che hanno studiato per adeguare i loro apparecchi ai nostri standard? Non è che li avranno letti come hanno tradotto le loro istruzioni?

Paolo

ps bellissima la citazione di Searle...

grafemi ha detto...

ps2 molto interessante anche la varietà di stili che usi per tutti i tuoi post - davvero notevole... ma già che ci sono: hai mai ricevuto una mia mail con la quale ti chiedevo se eri interessato a scrivere un racconto per una raccolta? ciao!

peppermind ha detto...

@VicKy: Anche tu!
Hai osato presupporre ARRIgguardo la natura dell'elettrodomestiquo! :P
Quindi per te vascello=tazza?
Uhm... intersting

@Grafemi: Grazie capperuolo, grazie.
Ho riso molto per carta da parati :P
E mi hai messo una pulce di sette chili nell'orecchio, riguardo la sicurezza di tale elettrodomestico °__°
Ah... no, non ho ricevuto la tua proposta.
Ovviamente sarei felice di partecipare!
Riprova a mandarmi l'e-mail, che non riesco a trovare un indirizzo tuo sul tuo blog.

Anonimo ha detto...

Ma duecentotrenta? Ero rimasta ai duevventi, pensa te come siamo indietro a Brescia.
D'altraparte, c'è la crisi. Aumenta tutto.

Certo che col traduttore automatico se ne fanno di cose. Anche asciugare i capelli, finamai.

(grazie per le risate)

c13

l'Interpretazione Autentica ha detto...

io interpreto
(credo correttamente)
che
sto coso
non devi usarlo
mentre ti schioccano
un bacino

pep!

rido

quindi adesso
dispongalo nel posto credibile
e
acchiappa!

:-*

l'Interpretazione Materialistica ha detto...

oppure il secondo bacino
è il bidè

:)))

l'Interpretazione Nautica ha detto...

se hai un bidet in forma di vascello
pep
il libretto d'istruzioni
consiglia di segare
TUTTI GLI ALBERI
prima dell'uso

pep
poi ammaina pure le vele

rido

Lindalov ha detto...

Un asciugacapelli.
Ma te non eri pelato? Mi confondo?

Senti però non si comprano 'ste cose dai cinesi. Mai e poi mai. Prenderà fuoco alla seconda accensione, brucerà l'appartamento e cadrà il palazzo dove vivi. L'unico sopravvissuto sarai tu. Pensaci, ripensaci...

peppermind ha detto...

@c13: In effetti google translator ha aperto tutto un mondo di testi profetici >.>

@L'Ale: OH, con-discepola!
Tu sì che hai lo spirito dell'adepta che confà a cotesto consortio!
:P
Ven chì, sbasiniamoci!

@Linalov: No, tengo chiome fluenti, boccoli a cascata, son detto riccioli d'oro!
L'oggetto che tu pensi sia un fon, io ancora non l'ho usato, ma lo osservo meditando U__U

Claudio dei Norma ha detto...

Prest'attensiùn, Peps.

'-...-'

Pericolo D'Istruzione!

niki ha detto...

Caro Pepino,ma cosa vinciamo se indoviniamo l'oggetto misterioso?
E' un "lasoio elettlico".
Ma i cinesi la barba ce l'hanno?
niki

Giangidoe ha detto...

E' vero: questo allo Spam gli fa un baffo.
Grasse risate.

Evitare di leggendo questo post mentre andando di lavorare in officina per rischio di sporcare equilibrio del team di pratici nel corso di formazione professione.
E ho detto tutto.

Elle ha detto...

Ecco perché si dice tortura cinese!
Che tu hai saputo trasformare in una sorta di sit-com.
Sì lo so, tu magari volevi solo asciugarti in pace i capelli, ma io ho riso. E tanto anche.

peppermind ha detto...

@Claudio: Atensiùn la ghè semper, mi sun un tipo atento.

@Giangi: Rido per l'ottima risposta in stile santone cinese :P

@Elle: Bene (per le risate :))
MALE per la sicumera con cui TUTTI supponete cosa sia l'elettrodomestico: Buddha vi con indossare e immergere per punizione!
U__U

Lindalov ha detto...

Mitica la foto, e pure col caffé il Pepper. Il caffé é proprio un must.
:-))

Claudio dei Norma ha detto...

Mi puzza, mi puzza 'sta faccenda della foto. Ah sì, senti che cattivo odore. Ah sì sì.

SCIUSCIA ha detto...

Eheheh... spettacolare.

peppermind ha detto...

@Lindalov: col caffè ci vado a cioccolata :P

@Claudio: Mi annuso le ascelle... uhm.

@Sciuscia: Grazie!
Merito dei cinesi e di google, comunque :P

VicKy ha detto...

Nono! E' un Gremlins che quando lo bagni diventa un Phon, cattivo per giunta! ;)

Il vascello mi sembrava un lavandino, in verità... e mi preoccupavo di non avvicinare il Gremlins alla tazza, cosa che il libretta d'istruzione non segnalava :D

eppifemili ha detto...

sei un grande!!

peppermind ha detto...

@VicKy: Il fon del terore!
Vedremo... :P

@eppi: Ma grazie :)

Anonimo ha detto...

mi sento sempre di più catapultata nell'attrezzo e non nel libretto.
deludendoti...
insist che come toglie i peli dal naso codesto attrezzo dotato di siffatto manuale esoterico, non li leva nessuno!
:)))))
gmai

cantoediscanto ha detto...

E' un coso che arriccia i tuoi boccoli, what else?
comunque glazie, sono perle (pelle??) che sei generoso a condividere con noi. :)

peppermind ha detto...

@gmai: il libretto serve all'attrezzo, questo è BENE!
Ma tu ci hai poca luce, ehhh, poca.
:P

@canto: I miei boccoli sono ricci nature!
Plego!