martedì 24 febbraio 2009

Manuale: L'Uomo della Baracca.

Il cliente di tipo baraccocentrico è quello "sono io che reggo la baracca", "sono l'unico cliente che vale la pena di seguire", o addirittura "sono l'unico cliente", senza tanti giri di parole, ci capiamo io e lei, via, lei sa chi paga la ciccia qui dentro, eh? Schiscialocc, schiscialocc ("schiscia l'occ", traduz.: fa l'occhiolino).

Ti telefona esordendo con frasi tipo "Che cosa sta succedendo?", "C'è qualche problema?", o addirittura con un "Allora?" di arroganSa che sa qual è il melone maturo, che mica lo freghi.

Non si presenta, non dice che servizio ha e ovviamente manco che tipo di problema, che devi saperlo tu, inutile che fai finta che ci hai tanti clienti, valà, valà! Schiscialocc(x2)!


È quasi sempre un maschio, ma esistono rari casi di Donne della Baracca
.

È anche ignorante. Non sa una sega di niente proprio (non riesce manco a dedurre che è impossibile che qualcuno lo riconosca se non si presenta), parla male, o se hai culo si limita a non capire una ceppa di informatica, tanto con tutto quel culto di se stesso che ha, confida nel fato benevolo:

un qualche Dio della Fabbrichètta parlerà attraverso lui parole (che altro, se no? si parlano parole, non siamo mica qui a pettinare le bambole) di verità!


È il Prescelto.


L'Uomo della Baracca.

2 commenti:

cantoediscanto ha detto...

conosco una Donna della Baracca. La versione femminile è quasi peggio. Brrr.

peppermind ha detto...

Sì, facendo helpdesk ne conosco anche io almeno due.
In effetti danno i brividi: se l'uomo della baracca riesci a trattarlo mentalmente come un povero sempliciotto, la donna invece riesce quasi a convincerti...
Brr!