giovedì 12 marzo 2009

Porgi l'altro Helpdesk!

Il giorno scorreva calmo.
Era uno di quelli tranquilli, sonnecchiosi, che i clienti non rompono, il sole ti culla colpevole nel dormiveglia di chi non ha una beata mazza da fare, che ha già fatto tutto il lavoro, aggiornato il fecciosissimo stato su FeccBook, scritto due cazzate su un forum, e giocato due partite a scarabeo.

E sono quelli i momenti in cui l'Universo, pescando dalla sua
sgangherata vena umoristica, partorisce LA telefonata.

Cliente: mi può dare il numero di telefono di SpammoniAManetta, ho visto che è vostro cliente.

Io: Mh... provi a vedere sul sito
www.spammoniamanetta.com, dovrebbe esserci...

Cliente: Ho visto, ma non c'è sul sito, me lo può dare lei?

Io: No, senta, è un dato sensibile che ci ha comunicato il cliente senza autorizzarci a diffonderlo, lo devo trattare come riservato.

Cliente: Ma non diciamo fesserie!
Guardi, me lo dia, ho un cognato che lavora alla Polizia Postale e (attenzione: non è una conseguenza logica, se non nella sua testa) se i numeri telefonici si trovano sulle pagine gialle dovreste darmeli anche voi! (anche questa è una conseguenza logica solo nella sua testa)

Io: Mi scusi, ma se c'è sulle pagine gialle, lo recuperi da lì.
Io al massimo posso passare la sua richiesta al mio responsabile, ma capirà che non ho l'autorità per prendermi questa responsabilità.

Cliente: Va bene.
(Mmmh... ma come, da belva a cucciolotto mansueto? Non me la conti giusta, tu...)
Senta, mi può passare un tecnico?

Io: Sono un tecnico, dica pure a me...

Cliente: Dovrei mettere la (blurr-blorf-barf, inizia a sparare termini senza senso, perdo il filo subito) profosteriasi prematurata in rete con il socio fracidoso che si proluena-

Io: Mi scusi, ma ha qualcosa a che vedere con SpammoniAManetta?

Cliente: No!

Io: Mi scusi di nuovo (che mi stai menando il can per l'aia, e io sono un terrorista animalista, chi mena i cani gli tiro le molotov)... ma lei è nostro cliente?

(Ormai tutto il Nightmare Team mi sta ascoltando, che non ci hanno una cippa da fare, e perché hanno il sesto senso per le fregature.
Trattengono il fiato alla mia domanda.)

(Un rovo di rami secchi rotola sospinto dal vento, in mezzo all'ufficio, nel completo silenzio.)

Cliente: No!
(ARRRGH! Il mio collega Banner mi si trasforma in Hulk, alzando il cartello SPACCALO, mentre lo stesso mio capo aziona la sirena anti-nonclienti)
Volevo solo un consiglio visto che devo mettere la (blurr-blorf-barf!) profosteriasi prematurata in rete con il socio fracidoso che si prolu-

Io: Mi spiace, ma questa è l'assistenza tecnica di Internettoes SPA, e, come si evince dalla definizione, facciamo assistenza tecnica ai clienti della Internettoes SPA.

Non-più-cliente: Ma è pazzesco!
Se tutti la pensassero così che futuro avrebbero gli host italiani, e c'è poi che mio cognato lavora alla Polizia Postale, che io ve lo mando dentro che-

Io: Continua a spiacermi, ma
(Teorema) essendo assistenza tecnica per i clienti di Internettoes SPA,
(Lemma) non essendo lei un nostro cliente,
(Conclusione) non può usufruirne.
(Corollario) Non posso farle assistenza.

Non-più-cliente: Ma che stronzata!
Si rende conto che se tutti facessero così in che stato andrebbe a finire la situazione dell'hosting ita-

Io: Che le devo dire? Siamo:
(due punti e una piccola pausa)
CATTIVI!

Non-più-cliente: Ma si rende conto dove andremmo a finire se tutti-

Io: Se vuole scriva a
support@internettoes.it ed esponga il suo problema tecn-

Non-più-cliente: Cognato! Polizia Postale! Host italiani! Dove andremo a finire?

Io: ... e dev'essere che siamo proprio, ma proprio, meschini, capita, sa? Se vuole può scrivere a supp-

Non-più-cliente: (tu tu tu tu...)

Io: ... e che ci ho scritto in fronte?
Operatore Telefono Amico-degli-host-italiani?

(Fischi, striscioni e un po' di invidia, da parte dell'Ufficio HelpDesk)

SE TELEFONANDO IO POTESSI DIRTI ADDIO, TI CHIAMEREI...

MA GODO ASSAI NELLO SPIEGARTI CHE IL NOSTRO AMORE APPENA NATO, MI SPIACE PER TE, È GIÀ FINITO!

4 commenti:

lise.charmel ha detto...

c'è della gente pazzesca! mio cognato mio cognato!
mi ricorda una tizia che una volta mi chiamò perché volevano mettere le macchinette del caffè nella filiale di via volta e voleva farmi l'offerta. io continuavo a dirle che non ero io la persona con cui doveva parlare e ci è voluto un sacco prima che capisse. quando ho riattaccato mi è venuto in mente che noi non ce l'abbiamo una filiale in via volta

peppermind ha detto...

Ma rido!
Peccato che non ti sia venuto in mente mentre le parlavi!
Così ce la mandavi a... perdere tempo in via Volta!

cantoediscanto ha detto...

sai che io conosco uno che lavora - non ci crederai mai - nella polizia stradale? Quindi posso chiedere al cuggino del vicino di casa della cognata di mio fratello se automaticamente diventa vostro cliente?

peppermind ha detto...

Canto, lo aspettiamo a braccia aperte!
Anzi, probabilmente lo è già a nostra insaputa!